Decorazioni d'autunno e bricolage per tutta la famiglia

Garden Life
Condividi articolo
Le belle decorazioni rendono una casa amichevole e accogliente. Le decorazioni manuali spesso hanno un fascino individuale, sono molto personali e riconoscibili. Grazie ai seguenti suggerimenti, niente vi impedirà di creare una bella atmosfera autunnale in casa vostra, assicurando divertimento e felicità a tutta la famiglia. Per partire vi servono solo gli attrezzi giusti, un po' di immaginazione e qualche capacità manuale.

Ghirlande autunnali

Tutti i materiali che vi servono per questa idea potete trovarli durante una passeggiata in autunno: castagne, ghiande, bacche di faggio, pigne di abete, nocciole, frutti di rosa, foglie colorate e altre cose simili.

Questo significa che potrete raccogliere gli ingredienti dalla natura stessa e non dovrete spendere molti soldi comprandoli in negozi specializzati. Per legare insieme la ghirlanda vi serie fil di ferro non troppo spesso. Vi occorreranno anche perline di legno di varie dimensioni, per esempio, per le ultime finiture.

Preparazione: innanzitutto, praticate un foro nel mezzo delle castagne, ghiande, nocciole e altro materiale che avete raccolto. Il modo migliore è usare un martello e un chiodo. Ma fate attenzione: quando praticate i fori, mettete qualcosa sotto gli oggetti in modo che il pavimento o il tavolo non vengano danneggiati. Altrimenti, usate un punteruolo.

Ora siete pronti a partire!

  • Tagliare il fil di ferro alla lunghezza desiderata.
  • Infilate il primo oggetto e legatelo ben fermo alla estremità del filo in modo che non possa muoversi.
  • Ora è possibile infilare tutti gli altri oggetti uno vicino all'altro o spaziati tra loro per un effetto meno denso. Per ottenere quest'ultimo risultato, legate gli oggetti ben fermi nella posizione richiesta in modo che non si muovano.
  • Potete infilare e legare perline o altre decorazioni tra i materiali naturali.
  • Quando avete finito, legate un cappio all'estremità del filo per appendere la ghirlanda o attaccarla a un portachiavi.

    Ecco fatto: una ghirlanda colorata molto bella da appendere a una finestra o sopra una porta.

Animali di castagne

Gli animali di castagne sono la delizia di giovani e vecchi. Per i principianti e i bambini, sono facili e veloci da realizzare e hanno un bell'aspetto. Ma ci sono versioni per gli artigiani più esperti, in cui gli adulti possono lasciare libera l'immaginazione e creare vere e proprie sorprese per i visitatori.

Per gli animali più facili, servono castagne, fiammiferi e/o stuzzicadenti. Per quelli più avanzati vi occorrerà anche un cutter, un punteruolo, della colla, occhi adesivi, pelliccia, lana, ecc. La fantasia non ha limiti.

Procediamo! Per prima cosa, dovete decidere che animali realizzare.

Un animale semplice, per esempio, è la giraffa. Vi servirà una castagna piuttosto grande da usare come corpo. Fate quattro fori sotto la castagna, due davanti e due dietro. Mettete un fiammifero o stuzzicadenti in ciascun foro per fare le zampe della giraffa. Ora trovate quattro castagne piccole di dimensioni simili tra loro. Questi saranno i piedi. Fate un foro in ciascuna di queste castagne e inseritele nelle zampe/fiammifero. Praticate quindi un altro foro nella metà superiore del corpo per infilarvi uno stuzzicadenti che farà da collo della giraffa. Infine, aprite un foro in un'altra castagna più piccola e mettetela sul collo. Questa sarà la testa.

Il serpente di castagne, un altro animale facile, può essere realizzato senza fiammiferi. Per realizzarlo dovrete infilare le castagne forate su un filo, come se fosse una catenella. Quando realizzate il serpente, fate in modo di ordinare le castagne per dimensioni. Infilate per prima la più grande e procedete in ordine decrescente di dimensioni. Per farlo sembrare davvero un serpente, potete dipingere degli occhi e incollare una lingua di carta o feltro rosso.

Per gli animali più avanzati non ci sono né istruzioni né limitazioni: va bene tutto, purché sia divertente e bello da vedere. Lasciate libera la vostra immaginazione.