Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza sul nostro sito web. Continuando a navigare in questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. Per ulteriori delucidazioni, leggere quanto segue I cookie

Visitatori d'inverno nel vostro giardino

Quando i giorni si accorciano e arriva l'inverno, a tutti piace una bella casa ben calda. Ma cosa fanno i nostri amici animali quando non possono più trovare rifugio sugli alberi e tra il folto di cespugli del nostro giardino? Molti vanno in letargo in questo periodo, ma altri devono trovare cibo e un posto in cui nascondersi.

Perciò, perché non rendere la vita più facile a scoiattoli e uccelli durante l'inverno? Ci sono modi semplici per farlo. Appendere mangiatoie per uccelli e costruire casette per uccelli aiuterà i volatili che non migrano a sud a sopravvivere all'inverno con facilità.

Tuttavia, ci sono opinioni diverse sulle casette per uccelli. C'è chi dice che l'inverno fa parte della selezione naturale. È normale che le creature più deboli e malate muoiano, perciò l'intervento umano può portare a una sovrappopolazione delle specie prevalenti. Tali specie avranno un vantaggio di concorrenza sui migratori e li sfideranno per il controllo del territorio al ritorno della primavera. Tuttavia, il cibo per gli uccelli è diminuito molto negli ultimi anni perché l'uso dei pesticidi ha lasciato meno insetti di cui nutrirsi. Per questo motivo, nutrire gli uccelli con moderazione in inverno è consigliabile e può aiutare a mantenere la diversità tra le specie.

Il posto giusto per una casetta per gli uccelli

Se avete deciso di nutrire gli uccelli d'inverno, ci sono alcune domande da porsi. Per esempio, qual è il posto migliore per una casetta per uccelli? Ci sono diverse possibilità: potete mettere la casetta nel giardino stesso, fissarla a un albero o alla parete di casa. Se volete mettere la casetta su un albero, non scegliete il lato esposto alle intemperie, in modo che sia protetta dalla pioggia e dagli agenti atmosferici. Dato che gli uccelli non hanno problemi a stare a contatto con gli umani purché siano lasciati in pace, potete fissare una casetta per gli uccelli alla parete di casa vostra che dà sulla veranda o sul balcone. Per chi ha gatti in casa: se avete una mangiatoia per uccelli su un palo e volete metterla in giardino, accertatevi che sia vicino a cespugli o siepi in modo che, se viene attaccato, l'uccello possa rifugiarsi subito tra i rami.

Qual è il cibo migliore?

Non tutto il cibo è adatto per nutrire gli uccelli d'inverno. Naturalmente, dovrete dare loro solo il cibo giusto per la specie in questione e che offra loro tutte le sostanze nutritive di cui hanno bisogno. Uccelli diversi preferiscono tipi di cibo diversi, secondo il tipo di becco. La distinzione principale è tra uccelli che preferiscono cibo morbido e uccelli che preferiscono semi. Tuttavia, per rispondere alle necessità di tutti gli uccelli canori del luogo nella stessa mangiatoia, dovreste dare loro sia cibo morbido che semi. Gli uccelli sceglieranno il cibo più adatto al loro becco.

Il cibo morbido è principalmente composto da bacche, pezzi di frutta, avena e uva passa. Per i semi, usate semi di girasole, miglio, semi oleaginosi o semi di zucca. Consigliamo inoltre di aggiungere cibi grassi. Li trovate in commercio sotto forma di palline di sego o potete prepararli voi stessi mischiando cereali con lardo o olio. È meglio mettere cibo nella mangiatoia di primo mattino o nel tardo pomeriggio, perché gli animali possano recuperare l'energia consumata di notte.

Se c'è una copertura di neve e uno strato di permafrost, continuate a mettere cibo fino a fine marzo. Per evitare che gli uccelli si trasmettano malattie a vicenda, non devono poter mettere le zampe sull'area del cibo. Per fare questo, potete preparare un piccolo trespolo. In questo modo potranno beccare il cibo ma non calpestarlo. Un dispenser di cibo è una scelta particolarmente adatta.

Pulire la casetta per gli uccelli

Le casette per uccelli devono sempre essere igieniche. Per questo, una pulizia regolare è molto importante. Non è assolutamente necessario dare agli uccelli una fonte d'acqua dolce, in quanto possono procurarsi l'acqua di cui hanno bisogno dalla neve - sempre che ve ne sia. Tuttavia, se volete dare loro acqua lo stesso, è importante che il recipiente non sia così grande da permettere agli uccelli di fare il bagno. Gli uccelli più giovani e meno esperti in particolare rischierebbero volentieri un tuffo, ma la loro temperatura corporea scenderebbe troppo.

Se mettete casette per uccelli sugli alberi o mangiatorie per uccelli su un palo, può darsi che qualche scoiattolo ogni tanto abusi della vostra ospitalità. Se volete aiutare anche questi roditori a nutrirsi, mettete noci e nocciole e pezzi di mela per offrire loro un pasto soddisfacente e importanti sostanze nutritive. Se seguirete questi consigli, potrete senz'altro godervi un dolce inverno in compagnia degli animali.

Commenti