Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza sul nostro sito web. Continuando a navigare in questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. Per ulteriori delucidazioni, leggere quanto segue I cookie

Un tocco di sempreverde per il giardino d'inverno

Non appena gli ultimi fiori d'estate scompaiono, le siepi sempreverdi danno struttura ai giardini d'inverno e danno un colore primaverile alle aiuole. Questo accade perché alcuni di essi sfidano il grigiore uniforme dell'inverno con i loro aghi giallo-oro e le loro foglie multicolore.

È una questione di struttura

Le piante sempreverdi trionfano in questo periodo dell'anno. Fanno avverare il sogno di un paradiso verde tutto l'anno, perché molte conifere e alcune siepi di latifoglie mantengono le foglie sia in estate che in inverno. Le siepi di latifoglie sono i sempreverdi più animati. Attirano davvero l'attenzione in questo periodo dell'anno in quanto, oltre alle abbondanti foglie verdi, hanno anche spesso fiori e frutti. Frutti sfiorati dalla brina e foglie coperte da cristalli di ghiaccio creano panorami pittoreschi nel giardino. Di fatto, l'inverno è il periodo in cui compaiono le forme del giardino apprezzate da chi preferisce la regolarità e la simmetria. Invece di profondità floreali, vediamo linee nette che spesso danno punti di riferimento e orientamento per chi le osserva.

I sovrani dell'inverno e le loro molte sfumature di verde

Anche se ora il vostro giardino sta cambiando spontaneamente, potete ancora intervenire in modo creativo scegliendo con cura le piante, per dare un vostro tocco alle rivelazioni invernali della natura. Le siepi sempreverdi tipiche come tasso, edera e bosso creano un contrasto monocromo con il grigio e il marrone tipici di questo periodo dell'anno. Tuttavia, a meno che non siate dei fan ossessivi del colore verde, vorrete scegliere sempreverdi con toni giallo-verdi, grigio argento o crema. Le foglie di molte querce, invece, luccicano di un azzurro diafano. E se l'oleastro con le sue foglie colorate svetta come un gioiello multicolore, il pino di montagna svizzero si dimostra un abile trasformista: i suoi aghi sono verdi d'estate e brillano d'oro e rame in inverno. Il colore giallo è in evidenza anche nel crespino. Il giallo vivace fa un bel contrasto con il verde scuro delle foglie carnose.

Commenti