Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza sul nostro sito web. Continuando a navigare in questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. Per ulteriori delucidazioni, leggere quanto segue I cookie

Tagliare le siepi del giardino con il metodo dall'alto verso il basso

Il taglio delle siepi è quasi sempre meglio farlo in primavera. Con un paio di tagli le siepi dovrebbero resistere al freddo e al gelo, ma la maggior delle tuttavia soffre se la potatura viene eseguita a basse temperature.

1. Quando potare

Durante l'estate è possibile tagliare quanto si vuole, tagliuzzare periodicamente le escrescenze durante lo sviluppo della siepe ne favorisce la crescita e la ramificazione verso l'alto. Se necessario, fare due tagli principali, uno in piena estate e l'altro verso la fine.

2. Gli attrezzi giusti

Occorre prestare attenzione al momento di scegliere gli strumenti utilizzare. Attrezzi economici spesso perdono rapidamente l'affilatura e una lama smussata, schiacciando il ramo durante il taglio, può apportare più danni che benefici , impedendo una ricrescita sana. Per ottenere i migliori risultati, occorre utilizzare cesoie manuali con lame seghettate per i rami più pesanti e troncarami per i più spessi.

• Cesoie manuali o forbici per il lavoro più fine
• Cesoie per siepi preferibilmente con lama seghettata per rami più pesanti
• Troncarami per i rami più spessi
• Tagliasiepi elettriche con lama a doppio taglio per dare la forma o a lama singola per i tratti rettilinei della 
  siepe.

3. How to do it

Per tagliare le siepi in modo lineare e con una forma ancora più bella, può essere utile utilizzare delle corde o delle luci laser come guida. Prima occorre sbarazzarsi dei grossi rami sporgenti e dopo effettuare il lavoro di rifinitura. La base dovrebbe rimanere un poco più larga dell'apice, in modo che le piante godano di più luce. La siepe dovrebbe assomigliare ad un vaso capovolto.
Quindi come bisogna procedere? Se vuoi una ricrescita rigogliosa ti puoi concentrare sui rami centrali più lunghi, se invece esegui delle rifiniture, puoi dedicarti alla forma, alla linearità e allo sfoltimento. Inizia dall'alto e prosegui verso il basso. Ricordati anche di concimare la siepe per darle energia e per stimolare la crescita.

Con questi pochi consigli e un po' di buona volontà non dovrebbe essere difficile ottenere una siepe bella, sana e robusta!

In bocca al lupo!

Commenti