Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza sul nostro sito web. Continuando a navigare in questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. Per ulteriori delucidazioni, leggere quanto segue I cookie

Rose in eccellente compagnia

Le rose sono i fiori preferiti di molti appassionati di giardinaggio. Belle da mozzare il fiato, trasformano qualsiasi giardino in un paradiso con i loro fiori splendenti e profumi dolcissimi.

Ispirata dal fascino irresistibile della rosa, la poetessa greca Saffo coniò il termine "Regina dei fiori" nel 600 a.C. Questo titolo non è stato reclamato da nessuna altra pianta: la rosa ha davvero qualità speciali, e si ritiene che sia la pianta coltivata da più tempo di tutte. Le prime rose sono state scoperte circa 25 milioni di anni fa nell'Asia centrale. Queste eleganti bellezze si sono ben presto diffuse in Cina, Giappone, India, Europa e nel Mediterraneo. Le rose hanno avuto un ruolo importante in diverse culture e compaiono in molti miti, leggende e fiabe. Per i Romani, grandi coltivatori di rose, queste nobili piante erano una delle più grandi ricchezze che una persona potesse avere. Durante le loro decadenti orge, gli ospiti facevano il bagno in petali di rosa e olio di rose, facendo così guadagnare alla Regina dei Fiori la dubbia reputazione di "fiore del vizio". Affascinati dal profumo paradisiaco e dalla bellezza incantevole dei fiori, i giardinieri di tutto il mondo subiscono il fascino della rosa e creano varietà sempre nuove: al momento se ne contano più di 30.000 varietà.

Un'ampia varietà di magnifici fiori

Alcune rose hanno un profumo dolce o fruttato e corroborante, ma altre hanno un aroma più acre o sottile. I petali della rosa di Damasco sono stati usati in Oriente e nella regione del Mediterraneo come base per profumi e oli aromatici. Nei monasteri medievali, le rose prosperavano come piante medicinali e i frutti della rosa, ricchi di vitamina C sono tuttora considerati alimenti. Anche se è la Regina dei Fiori, alla capricciosa rosa piace giocare di squadra.

Le rose rampicanti e le clematidi sono in perfetta armonia: la combinazione di toni di bianco, rosa e viola produce fantastici giochi di colore. Queste due star del giardino fioriscono in competizione l'una con l'altra ma senza riuscire a superarsi. Le rose mettono in mostra al meglio la loro natura aristocratica quando sono circondate dal blu. Delfinio, geranio, salvia e nepeta cataria, con la loro fresca eleganza, illuminano perfettamente le rose gialle e arancioni perché il netto contrasto fa risaltare l'intensità del colore. Il blu crea profondità e ampiezza in un giardino. Pertanto le piante di contorno blu sono un modo ideale per fare sembrare più grandi in particolare i giardini più piccoli. Combinando rose con lavande o altre erbe mediterranee si ottengono armonie di colore. Inoltre, le piante più umili offrono un servizio prezioso, tenendo gli animali infestanti lontani dalla Regina dei Fiori.

Fiori dal taglio sofisticato

Le rose tea ibride sono un classico irrinunciabile in ogni aiuola. La loro forma affusolata e i boccioli alti e snelli hanno un effetto estetico eccezionale se accompagnate dai fiori aggraziati di velo di sposa e alchemilla. I loro fiori, spesso molto grandi e colorati sono molto popolari come fiori recisi.

Riassumendo: audace o romantica, la Regina dei Fiori crea un'atmosfera e fa avverare la magia di un giardino da sogno.

Commenti