Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza sul nostro sito web. Continuando a navigare in questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. Per ulteriori delucidazioni, leggere quanto segue I cookie

Piantare piante da balcone

Con la primavera arriva il desiderio di un balcone lussureggiante. I fiori rendono sempre molto più gradevole la facciata di un edificio e ai passanti piaceranno senz'altro.

Tuttavia ci sono diverse cose da considerare. Non tutte le piante sono altrettanto adatte ai vari punti del balcone. La distinzione principale è tra le piante da balcone che preferiscono il sole e quelle che preferiscono la penombra. Scoprite come scegliere le piante giuste per il vostro balcone e come concimarle correttamente per avere una fioritura piena e abbondante fino a tarda estate.

Per assicurarvi la scelta migliore di piante da balcone, osservate prima la posizione del vostro balcone. Se è rivolto a sud, dovrete ovviamente scegliere piante che preferiscano il sole costante. Per esempio petunie, gerani, margherite delle Canarie e verbene pensili.

Le piante che preferiscono la penombra sono più adatte a balconi rivolti a est o a ovest. Assicuratevi di non annaffiarle troppo, perché l'umidità stagnante può farle marcire. Inoltre le radici delle piante che preferiscono la penombra si dispiegano meglio nel terreno più secco. Fucsie, Impatiens walleriana, piante perenni resistenti come felci, edere e begonie si trovano particolarmente bene sui balconi in penombra.

Ci sono alcune cose da ricordare anche quando piantate piante nei vasi da finestra. Bastano 4-5 piante per un vaso da 1 metro. Disponetele secondo le caratteristiche di crescita. Le piante pensili devono essere piantate all'esterno, in modo che possano sporgersi deliziosamente sul balcone. Per lo stesso motivo, le piante da balcone più alte devono essere piantate all'interno. Scegliete piante più piccole per riempire gli spazi intermedi.

È particolarmente importante ispezionare le piante da balcone a intervalli regolari. Controllate l'umidità del terreno dei vasi e fate attenzione ai fiori appassiti. Devono sempre essere tolti dagli steli.

Per potervi godere i fiori in tutta la loro gloria sul vostro balcone, dovete prendervi molta cura delle piante e concimarle. Begonie e gerani prosperano particolarmente se mescolate fondi di caffè con il terreno dei vasi. La dose giusta è di circa due manciate di fondi di caffè per circa un metro di vaso. Inoltre consigliamo di mescolare nel terreno un concime polinutriente per fiori. Circa una volta alla settimana, mettete 1 cm³ di concime in un litro d'acqua. Aumentate la dose per i fiori a crescita più rapida, oppure aumentate la frequenza dell'annaffiatura. Impatiens walleriana, fucsie, calceolarie, petunie e begonie hanno bisogno del triplo o quadruplo di concime rispetto alle altre piante.

Se seguirete questi consigli per le vostre piante dal balcone, potrete conservarle in salute per lungo tempo.

Commenti