Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza sul nostro sito web. Continuando a navigare in questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. Per ulteriori delucidazioni, leggere quanto segue I cookie

Cosa fanno i giardinieri dopo il giardinaggio?

Cosa amano di più i giardinieri del loro giardino? Qual è il lavoro più noioso? E come trascorrono il tempo in giardino dopo aver svolto tutti i lavori della giornata? Lo abbiamo chiesto a quattro appassionati di giardinaggio in Francia, Portogallo e Svezia.

Didascalia immagine: il giardino di Anna-Karin Alphand si trova sui pendii delle Alpi francesi.

Proprietario: Anna-Karin Alphand

Località: Saint Chaffrey nelle Alpi del sud, Francia

Descriva il suo giardino!
Il mio giardino si trova nella regione meridionale delle Alpi francesi. È un po' ripido in alcune zone, ma abbiamo cercato di sfruttarlo il più possibile. Sono circa 2.000 mq con un grande prato, una siepe di pini e larici, tipici di questa regione. Nel giardino sono presenti inoltre alberi da frutto e betulle. Abbiamo anche un'ampia terrazza in pietra dove trascorriamo molto tempo.

Cosa ama di più del suo giardino?
Abbiamo moltissimo spazio e una vista meravigliosa sulla vallata e le montagne. Il mio orto è la zona che preferisco. Coltivo menta, timo, erba cipollina, prezzemolo, aneto, basilico e altre erbe. Amo piantare nuovi fiori e prendermene cura. Recentemente ho piantato cespugli di rose, lupini e peonie.

Qual è il lavoro più noioso in giardino?
Eliminare le erbacce nel prato, un compito che può rivelarsi difficile se il terreno è molto secco come capita in estate. Lotto continuamente con il tarassaco, che sembra invadere il nostro prato ogni estate.

Cosa le piace fare dopo aver lavorato in giardino?
Amo trascorrere il tempo con la mia famiglia sul nostro terrazzo. Organizziamo grigliate, aperitivi o ci godiamo semplicemente la vista.

Didascalia immagine: il giardino di Martin Magnusson dà l'impressione di essere in un parco con numerosi alberi da frutto.

Proprietario: Martin Magnusson

Località: Kungälv, Svezia

Com'è il suo giardino?
È un giardino pianeggiante di circa 1.300 mq situato nei pressi del fiume Nordre Älv, nella parte vecchia di Kungälv. Il giardino è stato creato negli anni '30 e assomiglia a un parco, con sentieri pavimentati e numerosi alberi da frutto. La parte vicina al fiume è un terreno erboso, con betulle, salici e mughetti.

Cosa ama di più del suo giardino?
È spazioso e dà l'impressione di essere in un parco. Ho una vera e propria passione per le rose rampicanti e le clematidi, che ho piantato vicino alla casa. Spero che i cervi le lascino stare.

Qual è il lavoro più noioso in giardino?
Rasare il prato è un'operazione abbastanza lunga. Ora ho finalmente trovato una soluzione a questo problema! Ho appena comprato un rasaerba robotizzato che si occupa della rasatura del mio giardino e di quello di mio fratello, che vive accanto a me. A parte questo amo qualsiasi lavoro in giardino, anche togliere le erbacce. È un modo per rilassarsi e avere qualcosa di utile da fare quando sono all'esterno.

Cosa le piace fare dopo aver lavorato in giardino?
Amo trascorrere il tempo con gli amici, bere una birra, organizzare grigliate, giocare...

Didascalia immagine: il posto preferito di Mareth Rådenmark è la serra.

Proprietario: Mareth Rådenmark

Località: Hovås, Svezia

Che tipo di giardino ha?
Quando ci siamo trasferiti qui otto anni fa la casa era un edificio nuovo e il giardino non esisteva. La casa si trova su un pendio, per cui con una scavatrice abbiamo creato un giardino su due livelli, in modo da sfruttarlo il più possibile. Sono circa 900 mq e si trova su una strada trafficata. Piantando siepi di alberi e ligustri sempreverdi e costruendo una serra siamo riusciti a crearci uno spazio privato.

Cosa ama di più del suo giardino?
La serra! Mio marito e io l'abbiamo costruita da soli sei anni fa e ha davvero arricchito il giardino. La utilizziamo come atrio fino ad autunno inoltrato. L'abbiamo arredata con comode poltrone, un piccolo tavolo e delle candele. Tra le varie cose che coltivo nella serra ci sono uva, fichi, peperoncini e alchechengi.

Qual è il lavoro più noioso in giardino?
In realtà amo qualsiasi lavoro in giardino. Non mi dispiace nemmeno eliminare le erbacce.

Cosa le piace fare dopo aver lavorato in giardino?
Stare seduta nella serra in compagnia di mio marito e mio figlio, con un buon libro e le candele accese, a guardare scendere la notte.

Didascalia immagine: Anneli Andersson coltiva più di 24 specie diverse di bambù nel suo giardino in Portogallo.

Proprietario: Anneli Andersson

Località: Cascais, Portogallo

Descriva il suo giardino!
È un giardino pianeggiante di circa 1.000 mq, abbastanza semplice da gestire. Una volta facevo crescere moltissimi fiori, ma ora mi interessano di più le piante verdi. Ci sono palme, diversi tipi di bambù, uva e agapanti. Ho anche uno splendido pino, illuminato di sera, e un fico alto più di 10 metri.

Cosa ama di più del suo giardino?
Amo i miei bambù! Ne ho 24 specie diverse, una delle quali è una meravigliosa Chimonobambusa marmorea. Li ho comprati in un posto nel sud del Portogallo che normalmente fornisce soltanto le industrie. I bambù sono semplici da coltivare, devo solo innaffiarli. Le piante hanno un aspetto splendido tutto l'anno.

Qual è il lavoro più noioso in giardino?
Eliminare il muschio nelle zone in ombra del prato e naturalmente anche togliere le erbacce. È un lavoro infinito...

Cosa le piace fare dopo aver lavorato in giardino?
Ho la fortuna di lavorare da casa, per cui posso trascorrere molto tempo in giardino. Quando fa caldo sono all'aperto praticamente tutto il tempo. Mi trovate di solito sotto l'ombrellone con il computer sulle gambe.

Commenti